fbpx

In questi giorni inizia a farsi sentire l’autunno: le temperature scendono, i colori cambiano e la voglia di stare in casa aumenta.
Capita quindi di trovarsi un sabato pomeriggio con gli amici e non sapere che fare: fuori piove e in casa iniziano a comparire i primi bronci.

Ecco allora un’attività che potete fare insieme ai bambini, facendoli divertire tantissimo, stimolando la loro creatività, aiutando la loro manualità e aumentando anche loro autostima nel vedere il risultato finale.
Sto parlando di semplici portacandele (ma noi le chiameremo lanterne, perché piace di più!) autunnali.

Naturalmente l’idea creativa non è mia (d’altra parte io sono imperfetto ;-)!), ma è della mia amica Barbara, la quale con poca fatica e tanta fantasia ha trasformato un pomeriggio noioso in un momento di allegria!

Ecco come fare.
Prendete due vasetti abbastanza alti da dispensa in vetro.

papaimperfetto.it

papaimperfetto.it

Raccogliete delle foglie autunnali o, in mancanza di queste, disegnatele su un foglio colorato e ritagliatele (come abbiamo fatto noi).
Prendete dei decori: noi abbiamo optato per dei gufetti adesivi, ma qualsiasi decoro andrà bene.

papaimperfetto.it

Mettete in una vaschetta della colla vinilica e con dei pennelli fate incollare ai bambini le foglie e i decori sui vasetti.
Aggiungete a volontà qualche dettaglio, come nastri, fiocchi o altro.
Riempite un pochino i vasetti con dei sassolini e inserite una candela.
Et voilà! La vostra lanterna autunnale è pronta!

papaimperfetto.it

A questo punto non vi resta che accendere le vostre candeline e godervi l’atmosfera calda che creano!

papaimperfetto.it

Buon autunno a tutti! 🙂

Autore

Lavoro nella comunicazione, sono blogger per passione, ma prima di tutto un papà... imperfetto!

Scrivi un commento