fbpx
Categoria

Che facciamo, papà?

Categoria

Un quadro d’autore

Era un po’, complici le vacanze natalizie, che non trascorrevamo un pomeriggio con i nostri amici Barbara e Stefano. Ma sabato scorso, finalmente, ci siamo visti e abbiamo avuto la possibilità di fare un altro di quei giochi stupendi che facciamo sempre con loro: “giochiamo a fare i creativi!”. Il lavoretto scelto è un quadro, anzi un quadretto.Ci siamo muniti di:- fogli bianchi- colla vinilica- forbici- pastelli, matite colorate, pennarelli etc…- accessori vari (foglie secche, fiori secchi come quelli del potpourri, sassolini etc) Abbiamo disegnato sul foglio bianco la misura della cornice scelta e, all’interno di questo spazio, i bambini hanno colorato e disegnato come volevano.Poi hanno scelto in che modo abbellire l’opera attaccando lìi fiori, i sassi, i legnetti.Infine abbiamo fatto asciugare tutto per circa un’ora e poi inserito il foglio nella cornice.Et voilà! Il lavoretto è finito! Bellissimo! Facile, creativo, divertente e con grande soddisfazione finale.Meglio di così!Provate…

I Mercatini di Natale dei vostri desideri

Il Natale si avvicina e visitare un mercatino di Natale è una delle attività che meglio ci fanno entrare nello spirito festivo. I n Italia l’anno scorso sei italiani su dieci ne hanno visitato uno (dati Osservatorio ConfTurismo 2017). Gli esperti di Hotels.com hanno scovato le destinazioni e gli hotel per i migliori Mercatini di Natale e le hanno abbinate a cinque categorie diverse di amanti delle feste natalizie. Che siate dei fan dei dolci o delle luci o delle fiabe di Natale, o del Natale festeggiato con stile, questi mercatini fanno per voi. Budapest, Ungheria – Per gli amanti dei dolci di Natale Se per voi la parte migliore delle feste natalizie è mangiare i dolci tipici , allora il Mercatino di Natale di Budapest in Piazza Vorosmarty deve essere nella vostra lista di cose da fare. Qui vi troverete nel paradiso delle torte natalizie. Mentre esplorate questo mercato tradizionale, assicuratevi…

Alberelli di Natale? Noi li facciamo con la pasta!

Sì, è giunto il momento. Come quale? Quello in cui arriva la mamma o il papà esperti di fai-da-te e ti chiedono: “Non dirmi che tu gli addobbi e i centrotavola li compri al supermercato? Noi li facciamo con tanto amore in casa, coinvolgendo i bambini che ovviamente sono dei piccoli Leonardo da Vinci e tutto è decisamente più bello e originale del tuo”. Tranquilli: io, di solito, depongo subito le armi, perché non ho proprio speranze. Ergo: li vado a comprare all’Ikea. Ma quest’anno ho trovato un lavoretto che voglio provare a fare insieme a Benedetta e Carolina. All’inizio mi sembrava un po’ “advanced” per le mie capacità, poi ho capito che basta davvero un po’ di creatività e basta. Quindi…siete pronti??? Non buttate la pasta! Con le penne realizziamo un classico del faidate natalizio: gli alberelli centrotavola. (Idea e realizzazione Maria Rita Macchiavelli Foto Studio Macchia) OCCORRENTE Pasta…

Best Brands: assegnati gli Oscar delle marche

Ospito con piacere l’articolo sui Best Brands, evento a cui ho avuto l’onore di partecipare lo scorso 14 novembre, scritto per me da Marika Leonardi, anima di Giallolimoni.com Un appuntamento costante oramai quello dei Best Brands che, quest’anno, hanno aggiunto un altro mattoncino nell’evoluzione di consumi e costumi della nostra società. Presso gli Studi Rai di Via Mecenate a Milano, più di 400 imprenditori si sono riuniti ieri sera, ancora una volta, per conoscere gli esiti dell’analisi di GfK che ha “misurato” i brands convogliando i risultati della ricerca economica e i le percezioni dei consumatori all’uopo coinvolti in più di 4.500 interviste. Quest’anno, accanto alle categorie principali di Best Corporate, Brand Best Product e Best Growth Brand, che hanno visto al podio rispettivamente Ferrari, Lego e Galbusera, una nuova categoria, quella dei Best Golden Age Brand. Chiare e illuminanti le parole del presidente onorario di GfK Eurisco, Giuseppe Minoia,…

Halloween: 6 lavoretti mostruosi!

Halloween è alle porte e ancora, come me, non sapete che far fare ai bambini? Nessun problema! Vediamo insieme come rendere una delle feste più amate dai bambini un’occasione per realizzare insieme a loro dei semplicissimi lavoretti creativi e divertenti, realizzati con materiali di riciclo. I personaggi mostruosi non sono solo divertenti, ma aiutano i piccoli ad esorcizzare le loro paure. Ecco quindi l’occasione per affrontare ragni, fantasmi, streghe, pipistrelli, vampiri… 1. Fantasmini batuffolosi Ecco un lavoretto davvero facile da realizzare con bimbi di età prescolare. Ritagliate da un cartoncino bianco la sagoma di un fantasmino. Poi lasciate che il piccolo da solo ci spruzzi sopra un po’ di colla vinilica e ci applichi dei batuffoli di cotone. Infine da un cartoncino nero ritagliate occhi e bocca. Pinterest: thrivinghomeblog.com 2. Pipisterlli paurosi Ecco come realizzare pipistrelli davvero originali a partire dalle confezioni per le uova. Ritagliatele in modo da avere tre…

La ciambella? Coloriamola!

Sicuramente uno dei dolci più apprezzati dai bambini è la classica ciambella; quella che mangiamo a colazione con il latte oppure per una merenda sana. E se noi questa ciambella la colorassimo? Senza coloranti alimentari, ma con dei semplici marshmallow! La ricetta (grazie Barbara!) è semplicissima. Prendiamo come misurino un vasetto di yogurt, così anche i bimbi sono facilitati: 2 vasetti di yogurt 2 vasetti di zucchero 1 vasetto di burro 3 di farina 1 di fecola di patate ( o 4 di farina) 1 bustina di lievito 2 uova Mescolare tutto insieme con le fruste Cottura 180 gradi x 30/35 min circa Una volta raffreddata, la ciambella può essere decorata con i nostri marshmallow. Prendete degli stecchini lunghi e infilateci le caramellone come volete, usando tutta la vostra fantasia. Vi piace? Buona merenda a tutti!

Fai da te: lanterne autunnali

In questi giorni inizia a farsi sentire l’autunno: le temperature scendono, i colori cambiano e la voglia di stare in casa aumenta. Capita quindi di trovarsi un sabato pomeriggio con gli amici e non sapere che fare: fuori piove e in casa iniziano a comparire i primi bronci. Ecco allora un’attività che potete fare insieme ai bambini, facendoli divertire tantissimo, stimolando la loro creatività, aiutando la loro manualità e aumentando anche loro autostima nel vedere il risultato finale. Sto parlando di semplici portacandele (ma noi le chiameremo lanterne, perché piace di più!) autunnali. Naturalmente l’idea creativa non è mia (d’altra parte io sono imperfetto ;-)!), ma è della mia amica Barbara, la quale con poca fatica e tanta fantasia ha trasformato un pomeriggio noioso in un momento di allegria! Ecco come fare. Prendete due vasetti abbastanza alti da dispensa in vetro. Raccogliete delle foglie autunnali o, in mancanza di queste,…