fbpx

Quest’anno ho pensato che per la festa della mamma si potrebbero evitare tanti inutili regali e donare invece ciò che di più prezioso abbiamo: il nostro tempo!
Sì, avete capito bene: regaliamo alle nostre mamme del tempo insieme, magari all’aria aperta, tra una chiacchiera e del buon cibo.

Ecco perché a chi mi chiede un consiglio su un regalo originale, io rispondo: “Un picnic!”.
Sole, amore, cibo, aria, risate, giochi e benessere. Che volete di più?
Penso che qualsiasi mamma sarebbe felice di ricevere un dono di questo tipo. E allora vediamo subito come organizzarlo!

Cosa portare
Se avete un bel cestino, dovete pensare a come riempirlo. Inizierei da tovaglia, posate, piatti, bicchieri e tovaglioli e poi non dimenticate una cerata da piazzare tra il prato e la vostra tovaglia; per migliorare il vostro comfort per terra portate dei cuscini. Un thermos per il caffè (o tè) può dare un retrogusto diverso al vostro fine pranzo. Due, infine, i grandi classici spesso lasciati a casa: l’apribottiglie e la borsa frigo.

Cosa mangiare in un picnic
Un po’ per il clima, un po’ per una questione di comodità, il menu del perfetto picnic è composto da ricette leggere e semplici da mangiare. Insalate di riso, finger food, sandwich gourmet, panini e torte salate sono tutte idee valide e relativamente veloci da preparare. Quanto più è possibile evitate salse e cibi unti. Quello di non far tutto da soli può essere un altro buon avvertimento: dividere l’organizzazione e far preparare ad ognuno qualcosa renderà più vario il menu e alleggerirà il carico del vostro cestino. Infine, non deve mai mancare della buona frutta, come le banane (facili da mangiare) o le mele (buone, succose e dolci).

La mia mela preferita e quella che meglio si adatta a una festa come quella della mamma è sicuramente la mela Pink Lady®, un vero concentrato di vitalità: possiede infatti alcune notevoli carte vincenti nutrizionali.


Dio non poteva essere dappertutto, così ha creato le madri.
(Proverbio ebraico)

Vi starete chiedendo perché proprio le mele Pink Lady®: intanto perché io amo la mela croccante e profumata. Al morso deve fare “croc”! 🙂
E poi perché le mele Pink Lady® hanno un carattere unico, un colore bellissimo, molto femminile, e non sono troppo dolci! Pensate che hanno una straordinaria ricchezza aromatica che va dalla vaniglia, alla rosa, al lichi. Riconoscerle comunque è semplicissimo, perché hanno un bollino a forma di cuore, che è garanzia di controllo e qualità; per me un aspetto fondamentale, visto che le faccio mangiare a Benedetta e Carolina.

Bene, abbiamo tutto. Non dimenticate un bel fiore da regalare alla mamma appena prima di iniziare il vostro picnic e tutto sarà perfetto.
Ora vado a preparare il mio picnic e voi non dimenticate di farmi sapere come è andato il vostro!
Buona Festa della Mamma a tutte le mamme del mondo!

Post scritto in collaborazione con Pink Lady®

Autore

Lavoro nella comunicazione, sono blogger per passione, ma prima di tutto un papà... imperfetto!

Scrivi un commento