fbpx
Tag

bambini

Navigazione

Quando non partire per le vacanze!

Nei quattro week-end di luglio sulla rete viaria italiana ci sarà il bollino rosso, dunque occorrerà fare particolare attenzione alla guida. Il traffico sarà abbastanza intenso anche nei venerdì. Sono queste le previsioni per il traffico del mese di luglio 2019 comunicate da Viabilità Italia in previsione degli spostamenti che ci saranno a breve verso numerose località turistiche estive. I viaggi considerati comprenderanno anche il transito da e verso altri Paesi. In particolare, il calendario prevede divieti di circolazione per i mezzi che pesano più di 7,5 tonnellate. La circolazione sarà vietata soprattutto: sabato 6, 13 e 20 luglio, dalle 8 alle 16;sabato 27, dalle 8 alle 22;tutte le domeniche dalle 7 alle 22;venerdì 26 dalle 16 alle 22. La Polizia di Stato raccomanda a tutti gli automobilisti di intraprendere i viaggi con un veicolo efficiente e completo nelle dotazioni di sicurezza, in condizioni fisiche ottime ed essendo informati sulle condizioni delle strade, del traffico e del meteo. È…

Ma quando inizia la scuola? Ecco il calendario scolastico regione per regione

Direi che ormai i nostri figli possono decretare chiuso l’anno scolastico 2018/2019 e godersi un po’ di meritate vacanze! Ma si sa, le cose da fare per prepararsi a settembre sono sempre tante: libri di testo, iscrizioni, materiale scolastico…allora iniziamo a guardare il calendario per farci un’idea di quello che accadrà nel prossimo anno scolastico. Ecco le date da appuntarsi in agenda! Cominciamo dalle feste nazionaliche ci saranno nel prossimo anno e che già costituiscono una certezza perché le scuole saranno chiuse! Di seguito, dunque, tutti i giorni festivi che ci saranno nell’anno 2019/2020 in tutte le regioni del nostro Paese. 1° novembre (Tutti i Santi);8 dicembre (Immacolata Concezione);25 dicembre (Natale);26 dicembre (Santo Stefano);1° gennaio (Capodanno);6 gennaio (Epifania);12 aprile (Pasqua);13 aprile (Lunedì dell’Angelo);25 aprile (Festa della Liberazione);1° maggio (Festa del Lavoro);2 giugno (Festa della Repubblica). Il primo giorno di scuola è stato stabilito soltanto in alcune regioni d’Italia. Ecco quelle che hanno comunicato il loro calendario ufficiale: Basilicata: mercoledì 11 settembre;Bolzano: 5 settembre.Calabria: lunedì 16…

Raccolta differenziata: ecco come farla!

Io davanti alla pattumiera: “E questo dove lo butto? Umido, generico, plastica o carta?” Quante volte è capitato anche a voi di non sapere dove buttare le cose e quindi rischiare di non fare una corretta raccolta differenziata?Non scherziamo: differenziare i rifiuti è prima di tutto un dovere morale, che noi genitori siamo tenuti a insegnare ai nostri figli. Per farlo, però, dobbiamo conoscere bene le regole del gioco! Grazie ai miei amici di Puliti&Felici, ho conosciuto il Decalogo della raccolta differenziata di qualità ideato da CONAI – il Consorzio per il recupero degli imballaggi – dove potrete trovare la risposta più chiara ai propri dubbi! Chissà quanti errori scopriremo di aver commesso arrivati alla fine della lista! 1. Separa correttamente gli imballaggi in base al materiale di cui sono fatti e mettili nell’apposito contenitore per la raccolta differenziata. 2. Riduci sempre, se possibile, il volume degli imballaggi: schiaccia le lattine e le bottiglie…

Weekend in montagna con i bambini

State facendo il countdown per la fine della scuola? Ancora pochissimi giorni e si scatenerà la ricerca frenetica del “dove li metto ora?”!!! Diamo per scontato che durante la settimana i bambini siano già organizzati in attività di vario genere (oratori estivi, campi estivi, nonni estivi, etc.); nel weekend sarebbe sicuramente ideale poter fuggire dalla città per dare respiro a loro, ma anche a noi genitori.Se il mare è troppo lontano, un’ottima alternativa è la montagna.Qui si possono organizzare davvero tante attività: pic-nic, passeggiate, giochi all’aperto, cacce al tesoro, visite a fattorie didattiche. Sono solo alcune idee…sicuramente il primo passo è trovare un alloggio che non sia troppo costoso, ma che sia adatto ai bambini. Se siete in zona nord Italia, vi consiglio caldamente l’Agriturismo Trapletti a Serina (Bergamo). La struttura è stata recentemente ristrutturata, ha una grande terrazza panoramica ed è circondata da profumate coltivazioni di piccoli frutti: more,…

Quelle fastidiose zanzare

Non so se arriverà mai la bella stagione, ma le zanzare pare siano già in circolazione!In ogni caso, io mi porto avanti e cerco di capire come difendere me stesso, ma soprattutto Benedetta e Carolina.Lo sapete che solo in Italia sono state identificate circa 70 specie diverse di zanzare, tutte con caratteristiche e abitudini diverse? Pazzesco, vero?! Ho trovato queste e altre informazioni sulla mia bibbia del pulito e del benessere, ovvero Puliti&Felici. La comunità scientifica è ben informata sulla diffusione di questo fastidioso insetto e dà suggerimenti e consigli preziosi su come bisogna agire per proteggersi. Iniziamo con “Forse non tutti sanno che…” le principali e più fastidiose zanzare italiane sono 4:Zanzara Comune (Culex pipiens): di colore marrone chiaro, punge di sera e mattino presto ed è conosciuta per il fastidiosissimo ronzio che sa produrre. E’ particolarmente diffusa nelle aree urbane, in quanto si riproduce in piccoli ristagni d’acqua e si sposta poco.…

A BRONX TALE: intervista al piccolo Mario Donato Vinci

Al Teatro Nuovo di Milano sta per sbarcare una nuova produzione: A BRONX TALE.  In seguito al film Bronx (1993), diretto da De Niro, e alla prima messa in scena a Broadway (2007) con la regia di Jerry Zaks, nasce “A Bronx Tale – TheMusical” con la regia di Robert De Niro e del pluripremiato ai Tony Awards, Jerry Zaks, con le musiche di Alan Menken, i testi di Glenn Slater e le coreograe di Sergio Trujillo. Ci troviamo nel Bronx ed il gangster Sonny è il mentore di un ragazzino italiano di nome Calogero. Quando il giovane assiste a una sparatoria, inizia il rapporto duraturo tra lui e Sonny, ma suo padre Lorenzo disapprova questo legame. Calogero cresce sotto l’ala di entrambi gli uomini, diviso tra l’onestà paterna e l’ammirazione per Sonny. Gli amici di Calogero nel corso degli anni vengono coinvolti in furti, sparatorie e lotte a sfondo razzista.…

Cerchi una babysitter? Ecco un modo semplice e sicuro

Essere genitori e lavorare? A volte può suonare come una contraddizione. Eppure dovrebbe essere semplice. In Italia non lo è e così ogni giorno tante mamme e tanti papà fanno veri salti mortali per riuscire a conciliare il proprio lavoro con i tempi di una famiglia. Dei bambini in particolare. A volte penso a come sarebbe la mia vita, se non avessi i miei genitori che mi aiutano: io, papà single, che lavora in media 9 ore al giorno, non potrei praticamente fare nulla con le mie figlie.Giusto o sbagliato che sia, una soluzione va trovata. E quindi, se non si ha la fortuna di avere dei nonni disponibili, bisogna chiedere un aiuto, che spesso non è facile trovare.In questo il web ci aiuta con Sitly. Gli italiani che si affidano al web per la ricerca di servizi sono sempre più numerosi, allineandosi al trend a livello mondiale che vede…