fbpx
Tag

bambini

Navigazione

Annie, il musical di Natale: la recensione

Ve ne avevo già parlato (http://papaimperfetto.it/sipario/andiamo-a-teatro-annie/) e venerdì 7 dicembre sono andato al Teatro Nuovo di Milano a vedere “Annie, il musical di Natale”. Sul palco trenta interpreti fra i 7 e i 20 anni che hanno partecipato al progetto di formazione della Children’s Musical School dove, per quattro mesi, hanno perfezionato le discipline del musical: canto, danza, recitazione e acrobatica. Completano il cast 10 campionesse di FitKid, disciplina che unisce danza e acrobatica. Questi i numeri. Più difficile è farvi arrivare le emozioni, perché questi giovanissimi artisti sono stati in grado, grazie a una guida registica perfetta, di trattenere occhi e cuore del pubblico per due ore. Bravi tutti, anzi bravissimi. Nessuna sbavatura, voci intonate, movimenti scenici curati nei minimi dettagli e tempi teatrali serrati, senza imbarazzi o pause. A fine spettacolo ho scambiato due chiacchiere con la regista e coreografa Fiorella Nolis, che come tutti i bravi registi…

I Mercatini di Natale dei vostri desideri

Il Natale si avvicina e visitare un mercatino di Natale è una delle attività che meglio ci fanno entrare nello spirito festivo. I n Italia l’anno scorso sei italiani su dieci ne hanno visitato uno (dati Osservatorio ConfTurismo 2017). Gli esperti di Hotels.com hanno scovato le destinazioni e gli hotel per i migliori Mercatini di Natale e le hanno abbinate a cinque categorie diverse di amanti delle feste natalizie. Che siate dei fan dei dolci o delle luci o delle fiabe di Natale, o del Natale festeggiato con stile, questi mercatini fanno per voi. Budapest, Ungheria – Per gli amanti dei dolci di Natale Se per voi la parte migliore delle feste natalizie è mangiare i dolci tipici , allora il Mercatino di Natale di Budapest in Piazza Vorosmarty deve essere nella vostra lista di cose da fare. Qui vi troverete nel paradiso delle torte natalizie. Mentre esplorate questo mercato tradizionale, assicuratevi…

A Christmas Carol, il magico Musical di Natale

Dopo il successo delle anteprime dello scorso dicembre a Milano, Torino e Lugano, con dieci repliche sold out ed un totale di più di 12.000 spettatori di cui quasi 3.200 bambini, debutta la nuova tournée nazionale di A Christmas Carol – il musical, seconda produzione originale della Compagnia Bit dopo Il Principe Ranocchio. Liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Charles Dickens, questa importante produzione di A Christmas Carol possiede tutti i requisiti che lo rendono un musical incantevole, straordinario ed emozionante. Il testo, già di per sé molto teatrale, non ha avuto bisogno di grandi trasformazioni, è volutamente fedele all’originale e desidera rendere omaggio al suo autore e ad uno dei romanzi più commoventi sul Natale. Molto efficace è l’impatto delle scenografie il cui riferimento iconografico è quello tradizionale dickensiano: tavoli di legno, addobbi, vetrate appannate con infissi in ferro, si respira tutta l’atmosfera della Londra ottocentesca, anche i suoi odori,…

Andiamo a teatro! Annie, il Musical di Natale

Uno dei miei cavalli di battaglia è da sempre l’importanza di portare i bambini, fin da piccoli, a teatro. Non vi sto a raccontare ora tutti i motivi per cui questo farebbe molto bene a loro e anche a noi genitori! Credo, però, che oggi ci siano tantissime occasioni per arricchirci tutti culturalmente e emotivamente, andando a teatro. Ecco perché il 7 dicembre io e le girls andremo a vedere “Annie, il Musical di Natale”, che la Piccola Compagnia della Children’s Musical School ASD metterà in scena il 7 e anche l’8 dicembre al Teatro Nuovo di Milano. Annie è la storia dell’orfanella di New York dai capelli rossi e del suo sogno di ritrovare i genitori che 10 anni prima  sono stati costretti a lasciarla nell’orfanotrofio diretto dalla crudele Miss Hannigan. Grazie alla sua determinazione e alla complicità delle amiche orfanelle, Annie riesce a scappare e, avventura dopo avventura, viene accolta dal…

Alberelli di Natale? Noi li facciamo con la pasta!

Sì, è giunto il momento. Come quale? Quello in cui arriva la mamma o il papà esperti di fai-da-te e ti chiedono: “Non dirmi che tu gli addobbi e i centrotavola li compri al supermercato? Noi li facciamo con tanto amore in casa, coinvolgendo i bambini che ovviamente sono dei piccoli Leonardo da Vinci e tutto è decisamente più bello e originale del tuo”. Tranquilli: io, di solito, depongo subito le armi, perché non ho proprio speranze. Ergo: li vado a comprare all’Ikea. Ma quest’anno ho trovato un lavoretto che voglio provare a fare insieme a Benedetta e Carolina. All’inizio mi sembrava un po’ “advanced” per le mie capacità, poi ho capito che basta davvero un po’ di creatività e basta. Quindi…siete pronti??? Non buttate la pasta! Con le penne realizziamo un classico del faidate natalizio: gli alberelli centrotavola. (Idea e realizzazione Maria Rita Macchiavelli Foto Studio Macchia) OCCORRENTE Pasta…

Il Lago dei cigni: un classico in scena al Teatro Nuovo di Milano

Forse è il balletto classico più conosciuto al mondo. Sicuramente uno dei più affascinanti, capace di tenere gli occhi incollati al palcoscenico e adatto a tutti, grandi e bambini. Sto parlando de “Il Lago dei cigni”: sabato 24 novembre il palco del Teatro Nuovo ospita uno dei più famosi e acclamati balletti del XIX secolo, musicato da Pëtr Il’ič Tchaikovskiy. A portarlo in scena sarà la compagnia Kiev Grand Classic Ballet Star, diretta dalla prima ballerina Olga Kifiak. Oltre due milioni di persone in numerose nazioni tra cui America, Cina, Giappone, Germania e Francia hanno applaudito a questa straordinaria compagnia che arriva finalmente in Italia. Tra scenari spettacolari e costumi mozzafiato, verrà raccontato il repertorio fiabesco de “Il Lago dei Cigni”. La trama racconta la storia della principessa Odette che, un perfido maleficio del mago Rothbart, a cui la principessa ha negato il suo amore, costringe a trascorrere le ore…

I regali di Natale per i più piccoli non sono più un problema

Se appartenete alla categoria dei ritardatari dei regali di Natale come me, siete i benvenuti! I ritardatari sono coloro che arrivano il 24 dicembre e si fanno sfiorare dal dubbio che forse (e dico forse) avrebbero dovuto comprare qualche regalo. Voi capite che, se avete bambini, questo non è ammesso…da qualche parte secondo me ci hanno fatto pure una legge e quindi diventa un reato perseguibile penalmente. Ma quest’anno ho scoperto un modo per evitare la galera! 😉 Si chiama BabyLandia Shop ed è uno shop online dove troverete tantissime idee per far felici i vostri bambini, nipoti, amichetti, etc. Qui ci sono prodotti per l’infanzia come carrozzine o passeggini, ma anche abbigliamento e giocattoli oltre a seggiolini per auto e arredi per la cameretta. Accedendo alla homepage trovate subito un vasto catalogo suddiviso in: Elettronica – Giocattoli – Articoli per esterno – Articoli scolastici – Mare ed estivi – Articoli…