fbpx
Tag

mare

Navigazione

Al di là del mare

Ci penso e ci ripenso. E più ci penso, più mi convinco che un post sia superfluo. Perché? Perché basterebbero le immagini per farvi capire quanto bello sia stato il mio viaggio a Minorca. Minorca è stata una sorpresa per me. E’ un’isola meravigliosa, selvaggia, ma ospitale. E’ il posto ideale per chi vuole vivere una vacanza all’insegna della natura, della libertà e del mare, quello bello, senza rinunciare ad alcuni piccoli comfort. Tutto nella massima semplicità, senza fronzoli, senza musica alta, senza luci della ribalta. Minorca si adatta bene anche alle famiglie con bambini, perché ha spiagge bellissime, tanto verde e strutture pensate per accogliere grandi e piccini. Ma se volete una vacanza meno turistica, ci sono tante altre ottime soluzioni che vi faranno vedere l’isola da una prospettiva diversa. Per esempio, io ho voluto vivere Minorca dall’interno. Infatti, ho scelto una sistemazione lontano dal mare, nella quiete straordinaria…

Sto pensando a una vacanza a…Minorca!

Una vecchia canzone intonava “Luglio col bene che ti voglio…” e, in effetti, io adoro il mese di luglio, perché come ne “Il sabato del villaggio” di Leopardi è l’attesa che rende l’evento così bello. Quindi mi preparo anche io e attendo le agognate vacanze d’agosto, che quest’anno divido in 3 parti: mare, montagna, mare. Troppo? Macché…10 giorni a Cesenatico (ve ne parlerò al mio rientro), 4 giorni in Val Serina (Bg) e 8 giorni a…Minorca! La mia felicità è doppia: andare a Minorca è sicuramente un’esperienza da fare almeno una volta nella vita (ma anche due, tre, quattro…), ma quest’anno vado anche per rivedere una carissima amica, che ha fatto una scelta definitiva e, a mio parere, stupenda: si è trasferita là e ha aperto un Bed&Breakfast. Lei è Gloria Vanni e la sua dimora si chiama Casa Bonita: basta che facciate click qui https://www.casabonitamenorca.com/ per capire di che cosa sto parlando! Casa Bonita…

Al mare coi bimbi: la mia esperienza a Cervia

Immagino abbiate già programmato le vostre vacanze coi bambini. Se invece state ancora pensando dove andare, vi racconto la mia esperienza a Cervia! La conoscete? Se dovessi riassumere in poche parole che cos’è Cervia, direi: mare, accoglienza, enogastronomia, sport, natura, cultura e tradizione.  Intanto ha una bellissima pineta, che è un luogo perfetto non solo per gli adulti, ma soprattutto per i bambini di qualsiasi età. Estese aree verdi (solo la Pineta di Milano Marittima si estende per circa 260 ettari), 23 ettari di Parco Naturale, altri 24 ettari tra l’arenile e le località di Pinarella e Tagliata. Tutti gli spazi verdi delle località sono piacevolmente fruibili, grazie ai percorsi dedicati a jogging, training e bicicletta, ma anche percorsi e palestre all’aria aperta. Naturalmente anche i più piccoli possono godere appieno delle aree verdi con parchi gioco in piena sicurezza e immergersi nella natura. Varie le specie di avifauna osservabili nell’area…

25 idee vacanze in famiglia per tutte le tasche

Le vacanze con i bambini a volte possono essere un problema: dove andiamo? Che servizi ci sono? Sarà un posto sicuro? Ecco quindi alcune idee suddivise per budget a disposizione: dai 500 euro ai 2000 euro. Fonte nostrofiglio.it 5 IDEE CON BUDGET ENTRO 500 EURO Fare glamping sul delta del Po Un’idea per le vacanze estive in famiglia, trendy ma a basso costo: fare ‘glamping’, parola che unisce camping e glamour, sul Delta del Po. Dormire in tenda non vuole dire infatti rinunciare alle comodità e diventa una splendida avventura per i più piccoli A Cefalù (Palermo) con i bambini Sempre più campeggi in giro per l’Italia sono diventati veri e propri complessi turistici per famiglie, con un buon rapporto qualità-prezzo. Ci si può andare in tenda, roulotte, camper oppure affittare un bungalow. A Cefalù c’è il Rais Gerbi camping village Alto Adige con i bambini, una vacanza al maso…

Tutti al mare: attenzione al sole!

Parlare di sole in questo maggio piovoso, suona male. Ma è anche vero che tra poco finiranno le scuole e molti di noi porteranno i bimbi in montagna o al mare per un periodo di meritata vacanza. Tra i tanti aspetti da tener presente c’è anche il fattore sole e protezione dei bambini. Non sottovalutiamo l’importanza di proteggere i nostri bambini dai raggi solari. E, siccome l’argomento richiede competenze specifiche e scientifiche, mi sono rivolto a Cosmetica Italia, l’Associazione nazionale delle Imprese cosmetiche, che attraverso il suo canale di comunicazione ABC Cosmetici (http://www.abc-cosmetici.it) ci spiega in maneira molto chiara come ci dobbiamo comportare con i solari e i bambini. Ecco che cosa mi hanno detto gli esperti di ABC Cosmetici: “E’ preferibile non esporre i bambini molto piccoli direttamente alla luce del sole: i neonati andrebbero sempre tenuti sotto l’ombrellone, o al massimo esposti nelle ore meno calde, e cioè…