fbpx
Tag

Slider

Navigazione

I Silent Book: libri senza parole per bambini

Qualche mese fa mi sono imbattuto in un silent book e ne sono rimasto affascinato. Ma che cosa sono esattamente e come si leggono, come possono costituire una sorta di “gioco” da fare con mamma e papà? I silent book non sono altro che libri senza parole dove il racconto è affidato esclusivamente alle immagini.  Utilizzando solo rappresentazioni, sviluppano una narrazione, in genere legata a uno o due personaggi. Le immagini, infatti, hanno tutte un filo conduttore e generalmente sono molto curate sia nella raffigurazione dello sfondo e dello scenario, che del protagonista. La loro struttura è lineare, con uno sviluppo temporale dei fatti. Essendo libri che non prevedono la lettura di parole, quindi non verbali, possono essere utilissimi soprattutto per i bambini sotto i sei anni. Grazie ai silent book, anche un semplice momento di lettura sul divano può trasformarsi in un’esperienza piacevole e rilassante, un momento in cui genitori…

Charlie e la Fabbrica di Cioccolato

Pronti per “Charlie e la Fabbrica di Cioccolato”?Willy Wonka apre le porte della sua folle Fabbrica di Cioccolato in Italia! “CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”, il musical basato sul romanzo di Roald Dahl, arriva a MILANO, unica città italiana a ospitare lo spettacolo che, per tutta la stagione teatrale 2019/2020 resterà alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore (Via Giulio Cesare Procaccini, 4), per la prima volta in assoluto trasformata in un teatro. Lo spettacolo, con la regia di FEDERICO BELLONE (reduce dai successi dei musical di Mary Poppins, Dirty Dancing, Fame, The Bodyguard, West Side Story), è un mondo da scoprire, adatto a tutti i bambini, da zero a 99 anni! Un viaggio surreale, in cui lo spettatore verrà trasportato insieme a Charlie, nella fabbrica di cioccolato più sorprendente che ci sia. Oltre due ore di spettacolo, con musica dal vivo eseguita da 18 musicisti diretti dal Maestro Giovanni Maria Lori e coreografie curate da Gillian Bruce, effetti speciali (curati da Paolo Carta già…

Shrek the musical JR

Sabato 23 novembre o sabato 11 gennaio alle ore 15.30 portiamo i nostri bambini a teatro a vedere Shrek the musical JR! Si rinnova infatti l’appuntamento annuale con il musical della Children’s Musical School: dopo il successo di Annie e Il Mago di Oz, quest’anno sul palco del Teatro Nuovo i giovani interpreti, diretti e coreografati da Fiorella Nolis, daranno vita a Shrek the musical JR. Lo spettacolo narra la storia del verde orco Shrek la cui vita viene di colpo sconvolta da un gruppo di personaggi fantastici cacciati dal regno delle fiabe dal perfido Lord Farquaad. Per tornare alla tranquillità nella sua remota palude, Shrek si improvvisa eroe e con il suo nuovo fedele amico Ciuchino, parte alla ricerca della promessa sposa del Lord, la bellissima principessa Fiona, tenuta prigioniera in una torre custodita da un drago. Ma anche Fiona si scopre essere orchessa, per un incantesimo che la…

Il Pan dei morti: la ricetta

Sapete che cos’è il pan dei morti? E’ un dolce povero e sobrio, adatto alla ricorrenza dell’1 e 2 novembre, fatto con biscotti, zucchero e spezie. È un dolce tipico del nord dell’Italia, che viene preparato in Lombardia, soprattutto a Milano, e in Toscana. Il pan dei morti si mangia nella notte tra l’1 e il 2 novembre, in occasione della festa dei morti (da qui il suo nome). E’ un dolce povero e sobrio, vista la ricorrenza per cui si prepara, e le sue origini sono antichissime. Si dice che la prima versione fu servita nell’antica Grecia, fatta con acqua, farina e uva passa e che fosse donata in onore della dea Demetra perché assicurasse un buon raccolto. Nella tradizione cattolica, il pan dei morti è accompagnato da altri due dolci, meno elaborati, che sono le ossa e le fave dei morti. L’usanza vuole che tutti e tre i dolci vengano offerti dai vivi ai loro defunti, che, nella notte tra…

Mercatini di Natale in tutta Italia

Chi ama i mercatini di Natale e già sente l’atmosfera, da metà novembre potrà gustare la maggior parte dei mercatini natalizi in Italia. Se volete organizzare una gita fuori porta per il fine settimana e una giornata all’insegna dei mercatini di Natale, ecco un elenco dei principali sparsi in Italia. Dai classici in Trentino Alto Adige al mercatino storico degli Oh Bej Oj Bej di Milano. Ma anche quello di Napoli o di Roma. 1. Trento (Trentino Alto Adige)Uno dei mercatini natalizi più belli e tradizionali d’Italia! Nel 2014, dopo 20 anni di storia, il “Mercatino di Natale” ha raddoppiato la sua offerta, trovando posto su due piazze a Trento: piazza Fiera e piazza Cesare Battisti. Nel 2018 gli espositori sono stati una novantina, a testimonianza dell’ormai consolidato successo di questa manifestazione che negli anni ha fatto diventare Trento “Città del Natale”. In Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti dal 23 novembre 2019 al…

L’arte incontra la sostenibilità: va in scena Eden

La compagnia Milano Contemporary Ballet va in scena all’Ecoteatro con la prima nazionale di EDEN, progetto interamente dedicato ad un tema di grande attualità: l’ambiente. Ai coreografi ed interpreti della performance, Roberto Altamura, Vittoria Brancadoro e Loretta D’Antuono, si sono affiancati preziosi collaboratori: Paolo Tortiglione per le musiche originali, Valeria Angesi e Camilla Gaetani per la scenografia, Mirko Ingrao per il concept design e Manuel Garzetta per il light design. L’obiettivo con cui nasce Eden è di poter utilizzare il linguaggio della danza per sensibilizzare il pubblico sull’attuale situazione del nostro Pianeta. E quale teatro sarebbe più adatto ad accogliere questo spettacolo se non l’Ecoteatro, che sotto la direzione di Marco Daverio e Walter Palamenga fa della salvaguardia dell’ambiente il cardine della sua attività. La scelta dei materiali di scena pone la questione ambientale al centro della performance: complesse maschere di carta che creano un’eco sinuosa dei movimenti, bottiglie di…

A Milano arriva il Villaggio di Babbo Natale

Si chiama “Il sogno del Natale” l’enorme parco di Babbo Natale di 30mila metri quadrati a tema natalizio che sarà a disposizione di grandi e piccoli dal 22 novembre al 30 dicembre all’ippodromo di San Siro. Sarà un luogo incantato in cui le fiabe prendono vita; un luogo abitato da magici elfi e renne dagli occhi grandi che non sognano altro che rendere unica la Festa più bella dell’anno. Tutti i bambini potranno visitare la casa degli elfi, la casa di Babbo Natale, la fabbrica dei giocattoli e il ricovero della slitta. E poi ci sarà IL MONDO DELLA LETTERINA: si potrà scrivere una bella lettera raccontandogli sogni e desideri. “Nel Villaggio di Babbo Natale ogni sogno diventa realtà. Potrai entrare in luoghi senza tempo, con scenografie e giochi di luce mozzafiato e prendere parte a divertenti animazioni teatrali. Un’esperienza unica che parla al cuore e renderà il tuo Natale…