fbpx
Tag

bambini

Navigazione

Bambini e fase 2: passione lettura!

I bambini non si appassionano alla lettura?Storie semplici e coinvolgenti, divise in nove livelli individuati combinando sei principali fattori di difficoltà per accompagnarli in un percorso di apprendimento della lettura graduale e adeguato alle loro reali capacità. E’ questo l’approccio che distingue “Primissime letture”, una nuova collana nata in seno a Quid+, il progetto educativo per bambini in età prescolare edita da Gribaudo Feltrinelli. Lo strumento ideale per arricchire il tempo di qualità fra genitori e figli in questa fase 2, che vedrà i piccoli ancora lontani da scuola almeno fino a settembre. Un metodo innovativo messo a punto da Barbara Franco in collaborazione con un team di esperti tra i quali la logopedista Sara Vitolo. “Ho ideato Primissime Letture come mamma coinvolta in prima persona nella difficile sfida di mio figlio Pietro, che da pochissimo ha iniziato la prima elementare”, commenta con soddisfazione Barbara Franco, ideatrice del metodo e autrice dei testi. “Si tratta di un percorso di apprendimento della lettura calibrato in base alle reali capacità di…

Figli e genitori: fase 2

Siamo nella fase 2 dell’emergenza Covid-19 e molte cose stanno cambiando. Compreso il rapporto tra figli e genitori.Il Comune di Milano e l’Ordine degli Psicologi della Lombardia hanno pubblicato questo vademecum con importanti indicazioni e consigli per noi genitori con figli tra 0 e 10 anni.Ne riporto integralmente il testo. La seconda fase dell’emergenza apre a nuovi scenari che sottendono paure e timori tipici di un nuovo processo di adattamento. Seppur faticoso, l’isolamento e le restrizioni che lo determinavano sono diventate negli ultimi due mesi il contenitore delle angosce legate al virus e delle spinte verso il mondo esterno, faticosamente silenziabili. Ora che ci troviamo a fare i conti con un contenitore non più così definito, è necessario ripensare ai nostri comportamenti e alle nostre abitudini, sentire e riconoscere i vissuti e le emozioni che questi ulteriori cambiamenti generano. Ancor più come genitori si è chiamati a compiere questo processo…

Bambini a casa? 10 consigli per i genitori

Il tempo in casa sta diventando davvero lungo e i bambini iniziano a diventare insofferenti (come non capirli!). Ecco perché oggi voglio condividere queste informazioni che arrivano dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca. I bambini a casa manifestano agitazione, irritabilità e difficoltà di concentrazione. Questi sono tutti segnali di una frustrazione che i genitori si ritrovano a dover gestire, anche loro spesso occupati tra lavoro e casa oppure inattivi, in attesa della riapertura delle aziende. Cristina Riva-Crugnola è professore associato di psicologia dinamica in Bicocca; da lei arriva qualche consiglio pratico su come gestire al meglio i bambini a casa in questa situazione difficile. Cercare di ri-creare delle piccole routine. Fondamentale per i bambini è avere piccoli momenti a cui potersi attaccare come piccole ancore rassicuranti: “ci alziamo, facciamo colazione, giochiamo..”Incentivare e valorizzare i contatti sociali per attenuare l’isolamento. Per i più piccoli, questo può avvenire attraverso videocollegamenti di saluto con le educatrici, per i più grandicelli…

La Pasqua nel mondo: tradizioni da scoprire

Grazie al mio amico Alessandro ho scoperto le tradizioni del mondo in occasione della Pasqua!Alessandro, che ha 10 anni e mezzo e frequenta la quinta elementare, mi ha scritto questo bellissimo post che condivido con grande piacere con tutti voi. Dany, lo sapevi che… … la Pasqua è la festa più importante per i Cristiani e gli Ebrei?Gli Ebrei nel giorno di Pasqua ricordano la liberazione dalla schiavitù egiziana. Pranzano con alimenti particolari perché ogni alimento rappresenta i dolorosi momenti della schiavitù.I Cristiani, invece, ricordano la risurrezione di Gesù, avvenuta all’alba del terzo giorno da quando Gesù è stato arrestato. I Paesi nordici (Danimarca, Svezia, Finlandia) decorano le proprie abitazioni e anche le attività commerciali. E’ tradizione mangiare il “mammi”, un budino di segale e il pasha, un formaggio molto goloso. In Spagna, invece, è molto sentita la domenica delle Palme decorate con un rosario di zucchero e dolci. Se…

Chiusura della scuole? 6 consigli ai tempi del Coronavirus

In cerca di consigli per trascorrere il tempo in casa ai tempi del Coronavirus? Sono tantissimi gli amici che mi stanno chiedendo come organizzerò il tempo delle girls durante questo periodo di clausura forzata a causa del Coronavirus. Non sono un esperto di situazioni del genere e, per questo motivo, mi sono affidato ai consigli di Save The Chidren, che per prima cosa invita tutti a non stravolgere del tutto le abitudini dei bambini. Mantenere una routine, per quanto possibile, può dare calma e serenità ai bambini in un momento delicato, in cui l’assenza dalla scuola e la ridotta socialità possono generare ansia e paura. Ecco i 6 consigli di Save The Children ai tempi del Coronavirus! “A fronte dell’esperienza che abbiamo maturato negli anni nella protezione dei minori in contesti di emergenza, abbiamo messo a punto questi semplici suggerimenti, attraverso i quali i genitori e gli adulti possono provare…

Quando cadono i denti da latte

Oggi vi parlo di un problema più frequente di quanto pensassi: i denti da latte nei bambini. Sul blog del Dott. Dario Cianci, medico odontoiatra, ho trovato un interessante post che ci spiega l’importanza e le tempistiche della caduta dei dentini nei bambini.Carolina, che ha 7 anni e mezzo, non ha ancora perso neanche un dentino: c’è da preoccuparsi? E’ normale? Va fatta vedere? Dottore, cosa succede se… La caduta dei denti tarda ad avvenire?I denti da latte sono temporanei e preparano le arcate dentali ai denti permanenti. Perciò se la permuta è tardiva, questo causerà dei problemi strutturali e di spazio ai denti permanenti. E questi due fattori negativi insieme generano le cosiddette “malocclusioni” dentali (argomento che tratteremo in un altro articolo). E’ bene perciò consultare subito il dentista che valuterà se intervenire “manualmente”, estraendo i denti da latte “pigri”.La caduta dei denti da latte è precoce, prima dei 6 anni?Anche in questo caso è bene portare il bambino dal dentista per un controllo. Una permuta precoce in alcuni casi è fisiologica allo sviluppo precoce di tutto il corpo, ma…

Bambini in auto: seggiolini giusti norme da rispettare

Come sistemare i bambini in auto in tutta sicurezza?A volte ci sembrano informazioni scontate, ma – credetemi – non lo sono. E gli ultimi episodi di cronaca lo dimostrano.Per viaggiare sempre tranquilli, vi riporto i punti fondamentali da non dimenticare!Il Ministero della Salute ha dato il via, dall’estate scorsa, a una campagna di sensibilizzazione e informazione sul corretto trasporto dei bambini in auto, con opuscoli di facile consultazione che possano spiegare quali sono i seggiolini adatti al proprio bambino e quali sono i comportamenti rischiosi in auto. Il seggiolino giustoFino a 15 mesi di età il seggiolino deve essere posizionato in senso contrario di marcia e possibilmente sul sedile posteriore. E se proprio non si può fare a meno di trasportare il piccolo sul sedile anteriore, è fondamentale disinserire l’airbag lato passeggero, questo accorgimento vale qualunque sia l’età del bambino. Gruppo 0 fino a 10 kg (12 mesi circa)Trasversalmente sul…