fbpx

“Sabato andiamo in montagna a fare una piccola gita”…
un secondo di silenzio, segue uno sguardo incredulo, si stringono gli occhi e si apre la bocca…
“Sei matto! Uscire d’inverno? Fa freddo, è umido, prendono aria, si ammalano, stanno male, stanno a casa da scuola, verrà la fine del mondo!”

Va bene, ho un po’ esagerato, ma dovete credermi se vi dico che la prima reazione, in più di una persona (soprattutto mamme), è stata questa, quando ho detto che desideravo far passare alle girls una giornata invernale all’aperto.
Comunque, non mi sono spaventato per così poco 😀
Ho telefonato ai miei amici Barbara e Stefano e ho detto: “Vi va di uscire d’inverno?”.
E così…gita!

Siamo stati in montagna, abbiamo fatto una bellissima passeggiata nei boschi, abbiamo respirato aria pura, giocato, chiacchierato e riso tanto.
Il tutto è stato sublimato da un sano pranzo al Centro Sportivo di Zambla Alta (BG), che ormai ci ospita come fossimo parenti!
Abbiamo gustato un risotto con trevisana e taleggio che merita un Nobel per il gusto! Tagliere di salumi, polenta, verdure dell’orto. E abbiamo chiuso con una fetta della torta super speciale di Tiziana, farcita con i lamponi freschi.
I bambini, poi, hanno giocato a minigolf e tennis e…non ci crederete mai, ma sono anche riuscito a rilassarmi!
Il risultato è stato che tutti ne abbiamo giovato, sia fisicamente sia psicologicamente. A praticamente costo zero!

Un piccolo suggerimento: fate delle foto e poi stampatele per creare insieme a loro un album dei ricordi.

Insegniamo ai nostri figli a stare in mezzo alla gente e ad amare la natura. Insegniamo loro a rispettarla. E a rispettare gli altri. Facciamo loro capire che ci si può divertire con poco…o forse tantissimo!

Autore

Lavoro nella comunicazione, sono blogger per passione, ma prima di tutto un papà... imperfetto!

Scrivi un commento