fbpx

Teatro 2.0, format radiofonico e televisivo di approfondimento sul mondo dello spettacolo dal vivo ideato dal giornalista Luca Cecchelli e Roberto Piano, dà vita a una rassegna streaming prodotta da Reklama Tv dal titolo “Teatro 2.0 Live streaming: Ieri ed oggi”.

«Scopo di questa rassegna, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid, è anzitutto quello di mantenere alta l’attenzione sul mondo dello spettacolo dal vivo», spiegano Cecchelli e Piano. «Rispetteremo persino il consueto orario di sala. Vogliamo dare il nostro contributo concreto in questo momento storico dando spazio ai più interessanti protagonisti della scena teatrale italiana e le loro migliori produzioni, dal comico al drammatico, vengano esse delle passate stagioni ma anche prime nazionali». Il titolo “Ieri e oggi” fa appunto riferimento alla presenza in cartellone di successi di ieri, quando il teatro si godeva nelle sale, riproposti al pubblico ma anche debutti di oggi, in una stagione fruibile di questi tempi tramite lo streaming, in queste giornate forzatamente casalinghe. Nell’attesa di potere presto tornare a godere il teatro dal vivo. «Lo streaming non è e non sarà mai un modo per poter sostituire la condivisione fisica e sociale del teatro, che è ben altro da oltre 2500 anni», precisa Luca Cecchelli, «ma sicuramente è un mezzo utile in questi mesi per poter dare visibilità ad artisti e operatori dello spettacolo dal vivo, potendo così offrire anche approfondimenti e spunti culturali che ogni opera porta con sé». Ogni spettacolo, trasmesso in streaming alternativamente da Après-coup – suggestivo salotto milanese che già ha ospitato la trasmissione Teatro 2.0 –, da location d’eccezione o dagli studi di Reklama Tv, verrà arricchito al termine di ogni esibizione con un’intervista di Luca Cecchelli ad artisti e compagnie, non solo relativamente ai titoli in questione ma anche sui prossimi progetti.

Ad aprire la rassegnain occasione della serata di San Valentino, sarà Francesca Puglisi con lo spettacolo Il meglio di me.

§  14 febbraio, h.20:45 – Francesca Puglisi: Il meglio di me

“Il meglio di me” non significa semplicemente l’insieme dei più spassosi monologhi tratti dagli spettacoli teatrali della comica partenopea, ma anche qualcosa in più, creato di volta in volta per ogni nuovo pubblico, proprio come in questa occasione…Napoletana, Francesca Puglisi si diploma nel 2008 alla scuola del Piccolo Teatro di Milano sotto la guida di Luca Ronconi. Con il Piccolo ha collaborato per diversi anni, alternando la partecipazione alle grandi produzioni a spettacoli di teatro ragazzi e progetti di formazione. Nel marzo 2016 debutta come monologhista comica al Teatro della Cooperativa di Milano con il fortunatissimo “Ccà nisciuno è fisso – L’era della precarietà”, mentre risale allo scorso gennaio 2020 il debutto del suo secondo spettacolo al Teatro Sociale di Busto Arsizio: “Non è Francesca – storie di ordinaria contraddizione”. Attiva anche sul web è fra gli autori e volto dei video de “Il terrone fuori sede”.

La rassegna in streaming proseguirà fino al 21 marzo e ogni spettacolo avrà inizio alle h.20,45.
Di seguito il calendario completo:

§  28 febbraio – La Signorina Else di Arthur Schnitzler, con Benedetta Borciani, drammaturgia e regia di Anna Zapparoli, produzione Dual band

§  9 marzo – Smartuorc – La vita ai tempi del pane fatto in casa (Prima Nazionale) di e con Alessandra Faiella

§  14 marzo – Illogical Show Ideazione Trejolie, supervisione registica Liv Ferracchiati, supervisione drammaturgica Paola Galassi, Giulia Lombezzi, Greta Cappelletti

§  21 marzo – Senza filtro di Fabrizio Visconti e Rossella Rapisarda, con Rossella Rapisarda

Prezzo del biglietto per ogni spettacolo € 10,00.
Biglietti acquistabili tramite il sito di Reklama Tv al link https://www.reklamatv.eu/live/ fino alle h.19:00 della data in questione.

Per restare aggiornati sui prossimi eventi seguiteci tramite la pagina facebook ufficiale di Teatro 2.0 https://www.facebook.com/Teatro2.0official/

Autore

Lavoro nella comunicazione, sono blogger per passione, ma prima di tutto un papà... imperfetto!

Scrivi un commento